_SIM6296

PRESENTAZIONE

Il coro Elikya nasce dall’esperienza del COE, Centro Orientamento Educativo, un’organizzazione non governativa fondata da Don Francesco Pedretti, che accoglie persone provenienti da diversi Paesi del mondo per offrire loro un’opportunità di scambio e crescita personale attraverso attività di educazione interculturale.

Prevalentemente composto da giovani provenienti da Italia, Congo, Cameroun, Togo, Uganda, Costa d’Avorio, Zambia, Guinea Bissau, Colombia, Ecuador, Russia il coro è un laboratorio di ricerca e sperimentazione di creatività che attinge in primo luogo a diverse tradizioni musicali, in particolare delle culture dell’Asia, dell’Africa e dell’America Latina. L’intento è quello di dare vita a nuovi affreschi sonori generati dalle tonalità dell’intreccio e della pluralità di combinazioni ritmiche e melodiche.

Il repertorio del coro attualmente si caratterizza per una prevalenza di canti religiosi cristiani provenienti da Italia, Francia, Congo, Cameroun, Cile,Bangladesh, Israele arrangiati da musicisti africani e italiani sullo sfondo di una forte connotazione afro.

Attualmente il coro è composto da 25 coristi divisi in 4 sezioni ( soprani, contralti, tenori, bassi) ed è diretto dal maestro Raymond Bahati, della Repubblica Democratica del Congo.

Il coro viene accompagnato da musicisti che vengono da formazioni musicali distinte. Attualmente gli strumenti presenti nel coro sono: violino, violoncello, flauto, percussioni, marimba, chitarra e contrabbasso.

Elikya in lingua lingala significa speranza, per sottolineare che i giovani, nonostante i contrasti e le contraddizioni di questa società, hanno voglia di conoscersi e di impegnarsi per un futuro fatto di relazioni che privilegiano lo scambio tra le culture, perché è in questo scambio, in questo incontro che può scaturire il possibile.

Dopo due anni di piena attività, l’8 luglio il coro si costituisce come associazione, che opera per l’esclusivo perseguimento di obiettivi di promozione umana, culturale, sociale e religiosa.

Il coro ELIKYA vi invita ad ascoltare, a partecipare e anche a divertirsi perchè il nostro ritmo contagia le anime più quiete e vi sarà impossibile non accompagnarci con un battito di mani.

Contatti: coroelikya@gmail.com

LA STORIA DEL CORO

Non c’è cosa più bella che ascoltare nel canto di tutti un solo immenso grido di fratellanza”

Don Francesco Pedretti, fondatore del COE.

Il coro Elikya nasce nel 2010 come continuazione ed elaborazione del coro del Coe, gruppo che cominciò timidamente la sua attività all’inizio degli anni ’90 a Barzio. Alcuni catechisti delle giovani chiese d’Africa, d’Asia e d’America Latina, che studiavano a Roma presso le Università Pontificie, durante le vacanze estive venivano accolti nella sede del C.O.E. di Barzio. Dal loro incontro con gli studenti universitari africani della comunità del COE e dal desiderio di Don Francesco, naque un modo nuovo di vivere la liturgia comunitaria: canti e strumenti musicali tradizionali di altri paesi entrarono a far parte delle loro celebrazioni.

Nel corso degli anni la “Messa dei Popoli” divenne un appuntamento atteso in quasi tutte le parrocchie della Valsassina. L’eco di queste liturgie, vissute con fede ed entusiasmo dai villeggianti che trascorrevano le vacanze nella valle, giunse a diversi parroci della diocesi di Milano. Così di domenica in domenica, di anno in anno, il coro iniziò a incontrare tante comunità cristiane e con loro pregare lo stesso Padre.

Nel 2009 l’ultimo direttore del coro del COE Raymond Bahati, per continuare a portare avanti il messaggio di Don Francesco Pedretti, decise di creare una nuova realtà corale che coinvolgesse ragazzi accomunati dalla passione della musica. Nacque così nel Settembre dell’anno 2010 il Coro Elikya.

Tra le attività principali del Coro Elikya si annoverano:

  • Numerose animazioni della S.Messa nelle parrocchie della Lombardia ( Milano, Lecco, Varese) del Piemonte, dell’Emilia Romagna e della Puglia
  • L’animazione della Veglia Missionaria nel Duomo di Milano a ottobre dal 2011 al 2014
  • Il concerto alla “Festa dell’Uva” di Gattinara a settembre del 2012
  • L’animazione della S.Messa presso la Parrocchia di Don Tonino Bello ad Alessano ad agosto del 2012
  • La partecipazione alla manifestazione “CHORUS CITY” del Comune di Milano a giugno del 2012
  • La partecipazione con il brano “Biblia” al VII Incontro Mondiale delle Famiglie 2012 alla presenza di Sua Santità Papa Benedetto XVI a giugno del 2012
  • Il Concerto per la festa del PIME a maggio del 2012
  • Il concerto al CPS (Centro psico sociale) di Saronno a maggio del 2012
  • L’animazione della S.Messa nel giorno di Epifania nel Duomo di Milano nel 2012 e 2013
  • Il concerto di Natale al Sacro Monte di Varallo a dicembre del 2011
  • I concerti nel teatro “Rosetum” di Milano a settembre del 2010 e a maggio del 2011
  • La partecipazione all’udienza privata con Papa Francesco il 4 dicembre 2014